Hyperon

Da: http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/1994/08/27/Sport/CICLISMO-BIANCHI—PRESENTATA-LA-NUOVA-BICICLETTA-110_130400.php

CICLISMO: BIANCHI – PRESENTATA LA NUOVA BICICLETTA ”110”
Agrigento, 27 ago. (Adnkronos) – E’ stata presentata oggi, alla vigilia del Campionato del mondo su strada professionisti, la nuovissima ”Bianchi 110” il cui telaio verra’ utilizzato in gara domani dal campione danese Rolf Sorensen. La nuovissima ”Bianchi 110” e’ stata creata per festeggiare i 110 anni di storia della Bianchi. La nuova ”Specialissima” rappresenta il massimo di quanto un appassionato possa aspettarsi da una bicicletta da corsa, interpretando nel modo piu’ genuino la filosofia con cui Edoardo Bianchi inizio’ a produrre le sue prime biciclette nel lontano 1885, biciclette che, utilizzate da campioni del calibro di Girardengo, Coppi, Gimondi, Argentin e Bugno, hanno fatto la storia del ciclismo.

La nuova ”Bianchi 110” e’ stata progettata e realizzata dal Reparto Corse Bianchi utilizzando le piu’ moderne tecnologie progettuali e costruttive nell’applicazione dei materiali leggeri.

Il telaio e’ realizzato interamente in titanio con un design innovativo e adotta una particolare tecnica di assemblaggio che prevede l’esecuzione di tutte le saldature in camera pressurizzata. Le tubazioni, denominate ”Ti Megatube”, sono state progettate e realizzate dagli specialisti del Reparto Corse Bianchi in collaborazione con la Columbus in esclusiva per la ”Bianchi 110”. La forcella e’ in fibra di carbonio. Il manubrio e’ realizzato in collaborazione con la Itm in titanio ed ergal ultraleggero, con rivestimento in pelle pregiata. Il movimento centrale e i mozzi sono realizzati in titanio ed ergal in collaborazione con la Pmp in esclusiva per ”Bianchi 110”. La nuova bicicletta si rivela cosi’ incredibilmente leggera: il peso massimo della bicicletta e’ di circa 8 chilogrammi nelle misure piu’ comuni.

 

Perché hanno fatte soltanto 300  di queste, considerando che della Centenario sono stati prodotti (pare) fatte 1500 esemplari?

Risponde Isaia Spinelli: La ragione principale ritengo sia dovuta al differente momento storico ed alla diversa organizzazione commerciale di Bianchi nei 2 periodi. Nel 1985 non esisteva ancora il Reparto Corse (nato il 1.Nov.1991) e le biciclette venivano prodotte in piccola serie e distribuite attraverso una rete di distributori Piaggio. Nel 1995 la produzione era affidata al Rep.Corse, che aveva una capacità produttiva limitata ed una distribuzione selezionata ed affidata a piccoli dealers specializzati. Inoltre mentre la “Centenario” era in acciaio, la “110” era in Titanio che significava: disponibilità limitata di materiale, tecnica di saldatura più sofisticata e costi diversi.

20 Febbraio 2021

Bianchi 110

Da: http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/1994/08/27/Sport/CICLISMO-BIANCHI—PRESENTATA-LA-NUOVA-BICICLETTA-110_130400.php CICLISMO: BIANCHI – PRESENTATA LA NUOVA BICICLETTA ”110” Agrigento, 27 ago. (Adnkronos) – E’ stata presentata oggi, alla vigilia del Campionato del mondo su […]