Registro Storico Cicli
Scheda: n° 002
Marca: Sterlina
Modello: Corsa
Numero di telaio: 2391
Anno di Produzione
1931
Proprietario: R. Splendorini
Caratteristiche modello:
Nella Torino degli anni ’20 e ’30 del secolo scorso, i fratelli Gosio producevano bici su licenza dei marchi Luxor e Sterlina. Lo sappiamo grazie ad alcune pubblicità fatte su giornali dell’epoca nel quale l’attuale proprietario di questa meravigliosa bicicletta da corsa si è imbattuto durante alcune ricerche condotte su questo marchio. A riprova della possibile costruzione sul licenza inglese, vediamo l’Union Jack sventolare affianco al Tricolore nelle splendide e coloratissime decals applicate al telaio e ai parafanghi. Cominciamo a descriverla dal bel telaio a tubi grossi con forcella molto arcuata, tubo orizzontale di 57cm, attacchi per le aste dei parafanghi sul forcellino al posteriore e sul perno del mozzo all’anteriore e oliatore al movimento centrale. Il forcellino posteriore è del tipo per mozzo giroruota, mozzo anch’esso con oliatore e marchiato Sterlina esattamente come quello anteriore, entrambi chiusi da dadi “a galletto” per un rapido smontaggio e rimontaggio. Ma c’è di più: sono marchiati Sterlina anche la ruota libera e la catena! Stessa firma anche sulle pedivelle montate su una corona a 40 denti, probabilmente preferita in quanto più agile su strade inerpicanti, che montano bellissimi pedali firmati Sterlina, di tipo leggero e dentati e a gabbietta, in pieno servizio. Il movimento centrale è marchiato F.M.V. 31. Il sistema frenante a trasmissione flessibile è composto da una bella coppia di corpi freno Juventus, probabilmente prodotti nella zona torinese su licenza Bowden, azionati da 2 robuste leve in ferro sul manubrio coevo. Impreziosiscono l’allestimento anche i parafanghi a tre coste della stessa meravigliosa tinta celeste del telaio, di misura stretta, come stretti sono i cerchi in ferro che monta, che ancora conservano la striscia di stoffa che evita che i nippli danneggino la gomma. Inoltre completano il tutto la sella Sterlina con incisione in rilievo anche sulla pelle, un paio di bellissime manopole rosse coeve e una bella coppia di Pirelli Stella bianchi con battistrada corsaiolo. 
Caratteristiche restauro:
Conservativo in tutte le sue parti. Eseguito smontaggio completo, pulizia di ogni singolo componente, rimontaggio.

 Torna al Registro Altre Marche