Moser

Qualche giorno stavo fotografando delle bici e sento una voce alla mie spalle che dice: “Allora come procede con queste biciclette vintage?”. Era una dei due telaisti della ditta F. Moser con cui ho bevuto una birra e mi ha raccontato un po’ di dettagli interessanti!
Come detto più volte è difficile ricostruire la storia di un marchio come la Moser perché la maggior parte delle persone che ci ha lavorato ora è anziana e non ricorda dettagli che io sono invece abituato a vedere tutti i giorni.
A molte domande ricevo quindi risposte non attendibili ma in questo caso è stata davvero una chiacchierata utile per ricostruire meglio l’evolversi della produzione dei telai (non so il nome del telaista ma lo vedo spesso e glielo chiederò! Lui ha iniziato a 17 anni a lavorare li e pertanto ora è un giovane!).
La ditta Francesco Moser è partita riadesivando telai prodotti da terzi, poi si fece fare i propri telai da molti terzisti fino all’inizio della produzione nel 84 circa (anche se dal 84 in poi parte della produzione veniva comunque affidata a terzisti secondo me).
Ho trovato la paternità di molti dei miei telai: Derosa, Milani, F.lli Ravazzolo, Vetta, Chesini? ma per molti ancora non sono riuscito a risalire al telaista. Questa chiacchierata potrebbe (uso il condizionale) aver risolto molti dei miei dubbi. I telai prodotti dal 84 sotto la scatola hanno indicate le misure intervallate da 1 o 2 punti. Quelli stano ad indicare telaista 1 o telaista 2 e sono pertanto prodotti in ditta e non da terzisti. Il telaista mi ha inoltre detto che lui ha iniziato nel 81 e dopo un corso da Derosa ha iniziato subito a produrre telai. Questa cosa sembra veritiera ed è avvalorata dal fatto che gli ultimi telai prodotti da Derosa per la squadra si fermano al 1980. Tra l’81 e l’84 ci sono diversi telai che potrebbero avere le caratteristiche di una produzione fatta in ditta ma sono sicuro anche di diversi telai fatti da terzisti. I telai della squadra 82, in particolar modo, hanno alcune caratteristiche in comune con i telai Derosa (pendini e ponticelli) anche se è chiaro come la mano sia diversa. Inoltre hanno diverse caratteristiche in comune anche con i telai 84. Questa mi porta a pensare che la produzione Moser (anche se non esclusiva) iniziò ben prima del 1984!
In foto in ordine:
  • scatola 82
  • scatola 83
  • scatola 84
Per quanto riguarda le prime due scatole azzurre sono propenso a pensare che siano state fatte da Taverna, la terza non so!
23 Luglio 2019

La produzione inizia nel 1984?

Qualche giorno stavo fotografando delle bici e sento una voce alla mie spalle che dice: “Allora come procede con queste biciclette vintage?”. Era una dei due […]