Collezione “Flavio Mari”

Classe 1931,nato e residente a Ferrara, quella che da tutti è considerata “la città delle biciclette“,IMG_20130914_082657584 Flavio pur non più.. giovanissimo  ha ancora una smisurata passione per le due ruote. Nella sua collezione di oltre 100 biciclette trovan posto quasi tutte le Marche più famose, prevalentemente biciclette italiane e soprattutto rari modelli Edoardo Bianchi,quella che lui stesso definisce ” la mia passione”

La sua prima bicicletta fu “il vecchio biciclone” pagato pochi soldi quando aveva solo 14 anni. Per necessità dovette acquistarla, per superare gli oltre 5 km che separavano casa sua dalla bottega del lavoro .Negli anni ’50, con non pochi sacrifici, riuscì a comprare un modello Edoardo Bianchi nuovo e fiammante. Ma ecco che poco tempo dopo, una domenica ,Flavio presta la bicicletta al padre per andare in città. Come sempre viene parcheggiata fuori vicino alla Chiesa ma purtroppo …viene rubata.

Questo imprevisto lascia molta amarezza nella famiglia Mari. Flavio ancora oggi si ricorda benissimo dell’episodio ed è proprio questo fatto che dà poi l’inizio alla sua magnifica collezione……  E’ la fine degli anni ’70, Flavio da più di 20 anni non pensa alle bici, da poco ha cambiato lavoro. Ogni mattina lavora a Palazzo dei Diamanti dove allestisce mostre per il Comune, ed essendo più vicino a casa pensa di ricomprare una bici.

Passa spesso davanti ad una vecchia ciclofficina ed ecco che un bel giorno i suoi piedi si fermano proprio davanti all’uscio… una Bianchi identica a quella che più di venti anni prima gli avevano rubato! Proprio lei, quella che aveva lasciato un vuoto all’interno della famiglia.

detto fatto.L’acquista, la restaura a nuovo, e da li ad oggi, comprane una, comperane un’altra,  nasce la sua fantastica collezione.

Quale è il modello al quale si sente più legato?

Nessun dubbio nella risposta: Bianchi Impero!


Alcune delle biciclette presenti nella sua collezione: 

Legnano Mod. 51 – 1922

Umberto Dei – 20s

Frera – “30”

Frera – “30”

Taurus Mod. 21 – 20s

Taurus Nurnberg – 1922